Passa al principale

Puma Sons of Jemmapes

Sons of Jemmapes x PUMA

Sons of Jemmapes è la storia di un collettivo con una passione comune: il basket e i suoi valori. Quando nel 2003 è nato il campo di gioco Quai de Jemmapes, molti appassionati si sono riuniti per giocare o semplicemente chiacchierare. Questo insolito campo di gioco rappresenta il basket di strada parigino. Oggi, tutti i giocatori di basket parigini conoscono questo campo di gioco.

La storia non è cambiata. Rami, 18 anni, viene al campo ogni giorno. Per giocare o semplicemente «vedere e controllare le persone». Fa parte di questa nuova generazione di giocatori di basket che si incontrano ogni giorno e si impegnano costantemente. «Ci incontriamo anche fuori dal campo per andare al ristorante, fare shopping, guardare le partite, ecc.» conferma Yannis, 22 anni, che viene ogni giorno da quando il campo di gioco è stato rinnovato.

L'importante per i Sons of Jemmapes è la trasmissione intergenerazionale e l'autenticità. Gli ultimi arrivati sono chiamati «Prospects» e vengono integrati gradualmente nel collettivo. Rappresentano quasi la metà dei Sons of Jemmapes. In questo collettivo di circa 60 persone vi è molto aiuto reciproco e solidarietà e si fanno donazioni a chi ne ha bisogno. 

Flo è uno dei fondatori di questo collettivo. Gioca su questo campo da 16 anni. Ciò che conta per lui è «lo stato d’animo». Pur essendo padre di famiglia e non vivendo più nel quartiere, rimane molto legato alla comunità e continua a impegnarsi quotidianamente per quest'ultima. 

Insieme a Yoane e altri membri contribuisce a questa bellissima avventura trasmettendo le proprie conoscenze ai più piccoli. Ciò comporta la condivisione della cultura del basket, ma anche delle cose della vita. Inoltre, organizzano sempre più eventi e l'obiettivo è quello di poterne avere almeno due al mese.

Scopri le loro novità su https://www.instagram.com/sonsofjemmapes/

ACQUISTA IL LOOK